Sei stanco di lavorare 24 ore al giorno 365 gg/l'anno

e arrivare a fine anno con pochi soldi in tasca?

Basta improvvisare!! Leggi qui 

SCARICAA GRATIS LA TUA GUIDA.png

OGNI GIORNO AIUTIAMO I PROPRIETARI A METTERE A REDDITO LE LORO CASE CON UNA FORMULA SEMPLICE, TESTATA E REPLICABILE CHE GLI PERMETTE DI OTTIMIZZARE I GUADAGNI DEL 100%

Oggi è la tua occasione ..

L"host" è un mestiere molto ambito in questi ultimi anni, ma improvvisarsi in questo ruolo è pericoloso, perché sbagliare anche un solo passo significa buttare al vento l'investimento iniziale. 

 

Host insomma non si nasce,

ma lo si diventa con un'accurata progettazione a tavolino.

 

 L'Italia è il terzo paese al mondo con più alloggi sui portali di affitti temporanei. Guadagnare affittando casa, o anche solo una stanza, è diventato molto attraente per molti italiani.

in questi anni di esperienza sul campo ho visto tantissime persone che si sono lanciate in questo business ma che hanno fallito o che non hanno comunque ottenuto i risultati sperati e le motivazioni erano sempre le stesse...comuni per tutti...

LA TOTALE MANCANZA DI CONOSCENZA DEL MERCATO E DELL'ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO 

Quali sono le qualità e le conoscenze tecniche essenziali per lanciarsi sul mercato degli affitti brevi e diventare un superhost, ottenendo la massima redditività del vostro bene?

Pulizia, arredamento glam e posizione centrale sono un buon inizio sicuramente ma non bastano,

anche se l'accuratezza e l'attenzione con la quale si preparare un alloggio

rimane essenziale per avere successo in questo business

( gli annunci sulla piattaforma Airbnb con 5 stelle di pulizia ricevono il 20% di prenotazioni in più). 

 

La differenza la fa il proprietario

Difatti non sempre le case più belle hanno i commenti migliori. Piace di più chi risolve un problema o consiglia un ristorante rispetto a chi ti fa trovare un appartamento perfetto e poi scompare.

Questo implica che devi amare dedicare tempo ai tuoi ospiti, che ti piaccia condividere le bellezze della tua città...e che tu non sia un persona frettolosa. 

Non tutti gli ospiti gradiscono però avere tuoi consigli,

quindi bisogna avere la sensibilità di capire il tipo di ospite che si ha difronte.

Conoscere le differenze culturali indubbiamente aiuta questo compito non sempre evidente!

Non tutte le culture sono"espansive" come la nostra, e i linguaggi del corpo sono diversi e vanno correttamente valutati.

 

La lingua inglese è uno strumento indispensabile

poiché il più sovente un alloggio non avrà solo degli ospiti italiani!

Non è richiesto un livello professionale, ma bisogna sapere esprimersi correttamente e sopratutto capire l'interlocutore che si ha difronte...una perfetta grammatica non è richiesta,

l'importante è riuscire a comunicare in modo chiaro.

 

Essere una persona empatica

e sapere comunicare correttamente ti aiuteranno a farti raccontare dai tuoi futuri ospiti i loro piani e quindi partecipare alla personalizzazione della loro esperienza nel tuo appartamento con consigli validi.

 

Casa nostra è sempre bella ai nostri occhi,

ma bisogna sapere valutare il suo valore "non affettivo", studiando la concorrenza nella prossimità, e offrendo un prezzo adeguato. Sapere valutare correttamente il giusto prezzo confronto alla qualità fornita è un elemento determinante.

 

Essere un host esemplare richiede tempo e disponibilità.

Airbnb ha dimostrato che gli host che rispondono sul loro portale in meno di 12 ore ottengono in un mese il doppio delle prenotazioni per esempio. Dopo un corretto check-in, bisognerebbe sempre essere a disposizione per dubbi e problemi che si possono presentare ai tuoi guest, offrendo loro alternative e soluzioni. 

Nessuno è al riparo da imprevisti: l’importante è essere pronti e disposti a risolverli.

Una delle piu' importanti piattaforme di affitti brevi sostiene che i guest che hanno riscontrato problemi e sono stati supportati dalla disponibilità degli host riportano, nelle recensioni, esperienze meravigliose;

più frequentemente di quelli che non hanno mai avuto un problema.

 

Devi conoscere il tuo mercato,

le sue regole, il tuo target, per poter posizionare la tua struttura nel modo giusto agli occhi dei tuoi potenziali clienti 

Devi conoscere i principali portali di prenotazione

e saperli ottimizzare al massimo per trarne la massima visibilità e il massimo profitto.. 

devi avere delle procedure standard e funzionali per la gestione operativa

di prenotazioni, check-in, check-out, pulizie, biancheria, comunicazioni con l'ospite..

Devi saper scegliere i sistemi informatici giusti

che ti permetteranno di ottimizzare il tuo tempo prima e i tuoi guadagni dopo

Non dimenticate che se non puoi fare tutto tu

sapere delegare a persone competenti 

per evitare di essere approssimativi nella preparazione dell'alloggio, dell'annuncio

(con foto professionali per esempio), dell'accoglienza,

è una caratteristica fondamentale che vi aiuterà a svolgere questa nuova attività con successo e piacere.

ridevano di me quando spiegavo ai miei clienti che la soluzione

non era abbassare i prezzi per stare dietro alla concorrenza

ma quando andavamo a fare i conti a fine anno si sono dovuti ricredere.....

 

Lascia la tua mail per ricevere la nostra guida gratuita

COME DIVENTARE UN HOST DI SUCCESSO

E GUADAGNA CON GLI AFFITTI BREVI!

 
  • Facebook Social Icon

Ragione Sociale:

Mt Rental Consulting di Michela Tosi - Via Berlinguer 9 - 60022 - Castelfidardo - An -P.I. IT02563440425 - REA  AN256660

pec: mthotelpromotion@legpec.it