• Michela Tosi

Boom delle prenotazioni estive negli Stati Uniti e in Europa





La stagione estiva si sta surriscaldando e gli affitti per le vacanze stanno registrando un aumento inaspettato delle prenotazioni. Il mercato degli affitti a breve termine ha iniziato a riprendersi all'inizio della stagione quest'anno negli Stati Uniti, aprendo la strada alle case per le vacanze dall'altra parte dello stagno.

I proprietari di case vacanze europei possono tirare un sospiro di sollievo ora che il mercato si sta riprendendo e con margini considerevoli. Dopo le loro controparti statunitensi in affitto per le vacanze, l'Europa ha assistito a una svolta incredibile nelle prenotazioni estive. L'industria dei viaggi è stata in trepidante attesa di vedere cosa significasse "alta stagione" entro i limiti del Covid-19, ma i numeri stanno crescendo, in particolare in Europa e negli Stati Uniti.


La tendenza nei viaggi in Europa e negli Stati Uniti si sta amplificando, ma lo è anche la necessità di soddisfare gli ospiti . Le vacanze stanno tornando, ma con un asterisco in allegato.


Il ritmo delle prenotazioni prevede la migliore estate degli ultimi anni negli Stati Uniti


I numeri stanno aumentando negli Stati Uniti, mostrando una crescita particolarmente positiva se si guarda al ritmo delle prenotazioni. La velocità con cui vengono effettuate le prenotazioni è passata da una scansione lenta a una velocità in forte espansione. Secondo i dati , la domanda del mese scorso è aumentata del 66,4% rispetto ai livelli del 2020 e del 5,4% rispetto ai livelli del 2019, segnando il primo mese da marzo 2020 in cui la domanda ha superato le prestazioni del 2019.


Quasi tornato ai numeri pre-Covid in Europa


Il settore degli affitti per le vacanze era in forte espansione nel 2019 prima che Covid colpisse. Molti hanno desiderato il ritorno di questi numeri poiché le proprietà erano vuote durante i periodi di reclusione. Ora, a più di un anno dall'inizio della pandemia, i numeri sono tornati a un ritmo di prenotazione del 98% . Questo tasso è solo del 2% inferiore ai numeri che il 2019 stava producendo e la stagione è appena iniziata.

Fonte: AirDNA

Quando le restrizioni sembravano ancora tetre in Europa, il tasso di prenotazione era da qualche parte tra inattivo e in ritardo. Poiché le restrizioni hanno iniziato ad allentarsi e il vaccino è diventato più disponibile, le tendenze per le prenotazioni si sono allineate positivamente a questi nuovi cambiamenti.


Quali paesi europei stanno registrando la crescita maggiore?


L'Europa, in generale, ha visto un aumento delle prenotazioni, ma un paio di paesi hanno visto un cambiamento ancora più drastico nei numeri. La notizia è buona per tutti i proprietari di case vacanze in Europa, ma le tendenze sono incredibili per pochi fortunati.


La Francia è in testa


L'Europa meridionale è sempre stata un punto caldo per le vacanze estive, ma alcuni paesi lo trovano più vero di altri. Al culmine della pandemia, Spagna, Italia e Francia mantennero uno stretto blocco sui confini e ordinarono regole severe. Lo scioglimento di queste regole varia da paese a paese. Per quanto riguarda questa regione, la Francia sembra essere sfuggita alla prevista rovina delle basse tariffe di prenotazione.


Gli chalet si stanno riempiendo e gli affitti a breve termine che punteggiano la Costa Azzurra hanno superato i numeri previsti per la prossima stagione. Una combinazione di fattori positivi, come l'aumento del ritmo di prenotazione e la diminuzione del tasso di cancellazione, contribuisce al successo delle case vacanze in Francia.


Il Regno Unito

I manieri inglesi e gli appartamenti alla moda a sud di Londra stanno riprendendo il ritmo. Con una tale varietà di destinazioni, il Regno Unito è il secondo paese a superare le previsioni post-pandemiche.

Da maggio a giugno, la tariffa giornaliera media è passata da 130 sterline a 172 sterline. L'alta stagione in genere ha un tasso gonfiato, ma il fatto che i prossimi mesi estivi siano tornati alla pari con l'alta stagione precedente ci dice che le cose stanno migliorando per le proprietà in affitto per le vacanze nel Regno Unito. In termini di aumento delle prenotazioni in generale, il Regno Unito è al primo posto dietro la Francia.


Croazia

Poiché i viaggiatori desiderano sempre più esperienze fuori dalla rete, paesi come la Croazia possono raccogliere i frutti. La Croazia è il terzo paese più prenotato in questo revival di viaggi. Dato che l' 89% del loro mercato complessivo degli affitti a breve termine è costituito da intere case, non sorprende che abbiano successo.


Abbiamo sentito continuamente che la pandemia sta causando una richiesta di esperienze autentiche e viaggi significativi. Una casa piena per preparare i pasti con la famiglia, un patio nel cortile per rilassarsi o un ufficio ben fornito per lavorare da remoto per soddisfare le nuove esigenze dei viaggiatori e molti degli affitti a breve termine in Croazia hanno colto questa comprensione.


Portogallo

Questa fuga nel Mediterraneo ha sempre beneficiato di un clima mite, una posizione stellare e una ricca cultura. I viaggiatori provenienti da tutto il mondo vengono in Portogallo per godersi un periodo fantastico, ma questo paese ha subito un duro colpo al culmine della pandemia.

I leader portoghesi hanno preso una posizione dura sulle restrizioni, escludendo potenziali viaggiatori. Tuttavia, la voglia di viaggiare è cresciuta e ora che i confini si stanno riaprendo, molte vacanze arretrate possono finalmente giungere a buon fine.

Il Portogallo sta assistendo a uno dei maggiori aumenti delle prenotazioni in Europa mentre le persone si riversano nel paese. Investire in una proprietà fronte mare non è mai stata una cattiva idea, ma ora più che mai paesi come il Portogallo esemplificano quanto possano essere buoni questi profitti.


Grecia

Questo paese è stato una meta amata da molti, soprattutto dai turisti statunitensi. Il divieto di viaggio che impedisce ai visitatori statunitensi di entrare ha avuto un impatto significativo sull'Europa e la Grecia non ha fatto eccezione. Grazie alle nuove regole PCR, i viaggiatori statunitensi possono sostenere il test Covid in loco e trascorrere le proprie vacanze senza quarantena.

Come risultato di queste nuove restrizioni, i viaggi per la Grecia sono aumentati. I proprietari di case vacanze in Grecia possono rivolgere la loro attenzione agli ospiti internazionali non appena le frontiere iniziano a riaprirsi.


I soggiorni prolungati sono di tendenza in Europa

Forse uno di questi cambiamenti meno sorprendenti è una tendenza a soggiorni più prolungati. Le tendenze dei viaggi negli Stati Uniti prefiguravano ciò che sarebbe accaduto in Europa. Il rapporto di Expedia ha rilevato che il 39% dei viaggiatori statunitensi ha dichiarato che le loro vacanze sarebbero durate almeno una settimana. Ora vediamo questa stessa tendenza attraversare l'Europa.


Molte persone hanno risparmiato i loro giorni di vacanza dopo non aver viaggiato l'anno scorso, il che significa che hanno più tempo da trascorrere in vacanza. Anche chi non ha tempo libero sceglie di lavorare a distanza durante le vacanze e quindi prenota più giorni, in alcuni casi anche settimane, durante il soggiorno di vacanza.

I viaggiatori hanno risparmiato tempo e denaro. Molti ospiti sono ansiosi di fare quella vacanza di lusso che hanno sempre sognato e l'Europa è il posto giusto.


Suggerimenti per sfruttare al meglio queste nuove tendenze


L'industria dei viaggi si è da tempo preparata per un ritorno alla normalità. Abbiamo fornito contenuti infiniti su come ottenere il massimo dalla tua attività di affitto per le vacanze durante questo periodo. Di seguito abbiamo elencato tre suggerimenti su come massimizzare i profitti durante il boom estivo, ma dai un'occhiata ad altri nostri post utili su come navigare con successo nel business degli affitti brevi durante la pandemia.


1. Prepara la tua casa in affitto per soggiorni prolungati


Le fughe del fine settimana non sono più la scelta migliore. Sappiamo che c'è stato un crescente movimento nel settore dei viaggi verso soggiorni più prolungati. Siti come Airbnb hanno modificato la durata massima del soggiorno e alcune delle loro politiche per adattarsi meglio a questo spostamento. Con le ricerche di visite a lungo termine in crescita del 50% rispetto allo scorso anno, non c'è da meravigliarsi che le agenzie di viaggio online siano state più che desiderose di adattarsi.


Anche la tua attività di affitto per le vacanze dovrebbe tenere conto di questi cambiamenti. Puoi preparare la tua casa per gli ospiti a lungo termine offrendo diversi servizi come servizi TV in abbonamento, articoli da toeletta o pratici elettrodomestici da cucina.


2. Commercializza la tua casa vacanze per lavoratori remoti


Una delle maggiori tendenze di viaggio per il 2021è stata la domanda di postazioni di lavoro remote. A seguito della pandemia, a molte persone è stata concessa la libertà di lavorare da qualsiasi luogo. Per sfuggire alla monotonia dei loro uffici domestici, molti viaggiatori stanno sradicando e scelgono di lavorare da nuove posizioni.


Questo movimento ha una propria serie di bisogni e desideri commerciabili. Se vuoi attirare lavoratori a distanza devi offrire uno spazio che li accolga. Internet potente, postazioni di lavoro multiple, articoli di cancelleria gratuiti e posti a sedere ergonomici sono solo alcuni suggerimenti per attirare gli ospiti che lavorano a distanza. L'era dei nomadi digitali sta arrivando in Europa e la tua casa vacanze dovrebbe essere pronta per questo.


3. Prepara il tuo sito web di case vacanze per il boom

Il numero di prenotazioni europee continua a crescere, ma resta la necessità di un sito web competitivo per le case vacanze. Per sfruttare al massimo questa tendenza, prepara il tuo sito web per soddisfare le esigenze dei tuoi ospiti orientati all'euro.

In tempi in cui i viaggi internazionali stanno riprendendo, è sempre bene offrire il tuo sito web in più lingue. Non perdere queste potenziali prenotazioni non avendo un sito multilingue.

Avere un buon software di gestione per case vacanza è ora fondamentale. L'aumento delle prenotazioni significa rischio nelle doppie prenotazioni, che può essere facilmente eliminato con un software di case vacanze che offre un channel manager.

Crea un sito web accattivante che metta in mostra tutto ciò che la tua destinazione europea ha da offrire. I viaggiatori stanno cercando di prenotare quell'idilliaca vacanza estiva e il tuo sito web dovrebbe attirare quel desiderio se vuoi aumentare le tue prenotazioni.


Cosa portare via


Non ci sono altro che buone notizie da condividere per la scena dei viaggi europei. Le tariffe di cancellazione sono migliorate, il ritmo di prenotazione e il numero complessivo di prenotazioni hanno indicato risultati promettenti per la stagione a venire.

L'alta stagione si sta avvicinando velocemente, ma c'è ancora un po 'di tempo per approfittare di questa impennata. Implementa una lista di controllo per la pulizia per offrire ai tuoi ospiti un maggiore comfort, avviare una campagna di marketing o sistemare il tuo sito per stupire i tuoi potenziali ospiti.

I viaggi in Europa sono alle porte, quindi come trarrai il massimo da questa tendenza in aumento?

12 visualizzazioni0 commenti